Carlos Alberto Sacheri

Nel mondo cattolico si è verificato negli ultimi anni un certo interesse per l’Argentina, quella nazione latino americana che diede i natali all’attuale Pontefice regnante e così tanto legata all’Italia in quanto fu meta favorita di emigrazione di innumerevoli nostri connazionali. A fronte di tale interesse, credo possa essere utile presentare la figura di un…

L’indefettibilità di Pietro nella storia

Alcuni circoli “tradizionalisti” si stanno lanciando in un’operazione storiografica piuttosto azzardata: giustificare il proprio atteggiamento attuale nei confronti di Papa Francesco tramite episodi ripescati dal passato più remoto. C’è chi rivaluta perfino le posizioni anti-infallibiliste dell’Ottocento, viziate dal clima giurisdizionalista dell’Illuminismo, che propugnava sottomissione della Chiesa alle singole autorità statuali scardinandone l’universalità. La storia, però, non si ripete ed il passato…

La memoria mutilata: le vittime italo-argentine delle guerriglie

Come molti sapranno, l’Argentina fu una delle mete privilegiate dell’immigrazione italiana nel corso del Secolo Breve, basti considerare come oggi su un totale di circa 40 milioni di argentini ben 25 milioni di essi possono vantare un’ascendenza italiana, e come ancora ai nostri giorni la conoscenza della lingua italiana sia in quella nazione piuttosto diffusa.…

UNA STORIA DIMENTICATA: HITLER E L’EUTANASIA

In Germania sotto il regime nazista venne praticata l’eutanasia su malati terminali e handicappati. Di questo non si parla: forse perché oggi sarebbe imbarazzante per i sostenitori dell’eutanasia ammettere che Hitler aveva la medesima mentalità? Il 27 gennaio si celebra il Giorno della Memoria per ricordare le vittime dell’Olocausto. Si spenderanno tante parole, ricordando i crimini del…