AndemAlDomm

Anche quella per la scuola cattolica è una Manif pour tous

L’intero mondo cattolico italiano segue con apprensione il caso del referendum che i consiglieri dell’estrema sinistra bolognese, coadiuvati dal Movimento 5 Stelle, hanno indetto per il 26 maggio allo scopo di annullare la convenzione che garantisce una quota di finanziamento pubblico alle scuole paritarie del capoluogo emiliano. Il quesito referendario è infatti palesemente mosso da…

Milano alza lo stendardo della missione. Sulle orme di Benedetto e Francesco.

L’omelia della Messa crismale, letta in presenza dell’intero clero diocesano, riveste sempre un’importanza singolare lungo l’anno liturgico, costituendo essa stessa un atto di governo del vescovo. Quest’anno l’appuntamento riveste un’ulteriore significato. Il card. Angelo Scola incontra il suo clero dopo un mese decisamente speciale ed al culmine di una verifica generale sui “cantieri” pastorali (liturgia,…

La Settimana Santa ambrosiana ha un cuore giovane

Già ai tempi di S. Ambrogio (374-97 d.C.) il sabato che precede la Domenica delle Palme era definito “in Traditione Symboli”, a significare che in quel giorno i catecumeni ricevevano dal vescovo il rotolo con le parole del Credo, da imparare a memoria prima del Battesimo nella Veglia pasquale. Il Rito ambrosiano conserva gelosamente questa dizione, che permette di anticipare di un giorno il rivestimento degli altari con i paramenti rossi della Passione. Ancora oggi l’arcidiocesi di Milano solennizza la ricorrenza organizzando nel Duomo una colossale veglia di preghiera, a cui  i giovani accorrono in gran numero.

Sono ben 115 i catecumeni che la sera del 23 marzo hanno occupato le prime panche del Duomo di Milano. Alle loro spalle una fiumana enorme di ragazzi tra il liceo e l’università: le panche non riuscivano a contenerli e tanti hanno dovuto arrampicarsi sulle transenne o sedersi sul pavimento.

Conclave

Martedì 26 febbraio, due giorni prima che le dimissioni di Papa Ratzinger entrassero in vigore, il card. Angelo Scola ha espresso, durante la Via Crucis in Duomo, la sua riconoscenza per Benedetto XVI. “Vogliamo dire anche noi il grazie sentito al Santo Padre per il dono del suo ministero”. Il giorno seguente, come previsto dall’arcivescovo,…