Il card. Scola e S. Colombano: quando Milano incontra…Bobbio!


Domenica 1 luglio è stata una data certamente rilevante per la diocesi di Milano per vari aspetti. Richiamo, tra i tanti, la prima Messa in Rito romano antico presso la chiesa delle suore adoratrici del SS. Sacramento nel cuore di Monza. Anche Milano città, però, ha vissuto ore particolari con il XV Meeting delle comunità colombaniane, ovvero un congresso di delegati di tutte le località europee toccate dal monaco irlandese S. Colombano, notoriamente sepolto nel monastero da lui fondato a Bobbio. In quella città emiliana, come si sa, da anni Alleanza Cattolica organizza incontri per giovani a Capodanno e Pasqua e col tempo tanti si sono affezionati alla devozione al santo venuto dall’isola di S. Patrizio, terra di eroico martirio cattolico.

I primi 21 preti di Scola


L’inizio di giugno non corrisponde soltanto all’inizio dell’oratorio feriale, ma segna anche il momento, atteso da tutta la comunità diocesana, dell’ordinazione presbiterale dei diaconi al VI anno di Teologia.

I candidati al sacerdozio del 9 giugno 2012 solo coloro che caratterizzarono le prime settimane di episcopato del card. Scola con la loro ordinazione diaconale. Uno dei diaconi ha avuto pure l’onore di cantare il Vangelo sul palco di Bresso e diversi suoi compagni di Seminario hanno distribuito la Comunione durante la medesima Messa di Benedetto XVI.

Oratorio estivo 2012: Passpartù

Lunedì 11 giungo più di 1000 oratori ambrosiani apriranno i battenti per ospitare al loro interno, per i più fortunati per due mesi, centinaia di bambini e ragazzi, coi quali si pregherà, si giocherà e si vivranno gite che rimarranno tra i ricordi più belli d’infanzia.

Il 18 maggio il card. Angelo Scola ha preso parte alla festa con cui la Federazione Oratori Milanesi (FOM) raduna in piazza Duomo, a Milano, tutti gli animatori (dai 14 anni ai 25 ed oltre) che nelle settimane successive alla fine della scuola gestiranno con la loro intraprendenza ed allegria gli oratori feriali, GREST, Città dei Ragazzi che dir si voglia.

«Erano perseveranti e concordi nella preghiera, insieme con Maria, la Madre di Gesù» (At 1,14) – Rosario meditato con l’Arcivescovo (Duomo di Milano, 10 maggio 2012)

Meditazione dell’Arcivescovo S.E.R. Card. Angelo Scola

Il S. Rosario è stato impreziosito dalla processione, tra le navate, con l’icona medievale della Madonna dell’Idea, proprietà dei canonici del Duomo, che l’hanno scortata fino all’altar maggiore. Tra coloro che sono stati invitati a guidare le singole decine di Rosario, un’intera famiglia con bambini e alcuni seminaristi. Il coro era quello del santuario dell’Addolorata di Rho.

Il card. Scola prende una decisione storica in merito al Seminario

Nella mattinata dell’8 maggio il card. Angelo Scola si è portato presso il Seminario Arcivescovile di Venegono Inferiore (VA) per partecipare, come vuole la tradizione ambrosiana, alla Festa dei Fiori, o, meglio alla festa della Madonna dei Fiori, una celebrazione che cade sempre in prossimità al 13 maggio (apparizioni di Fatima) e presenta ufficialmente alla Diocesi i candidati al sacerdozio. In tale occasione si festeggiano anche gli anniversari di sacerdozio.