Hobbit Party -Tolkien e la visione della libertà che l’Occidente ha dimenticato

“In un buco nel terreno viveva un nemico del governo statalista”. Il titolo del primo capitolo ci fa già intuire cosa ci si debba aspettare da questo libro.

La pubblicazione in Italia del volume Hobbit Party – Tolkien e la visione della libertà che l’Occidente ha dimenticato (D’Ettoris Editori, 2016) colma una lacuna: molto è stato detto e scritto su Tolkien e sulle sue opere ma poco o nulla sugli aspetti politici e sociali. Gli autori Jonathan Witt e Jay W. Richards ci aiutano a ripassare la dottrina sociale della Chiesa e i suoi principi naturali attraverso un’analisi dei romanzi di Tolkien…

L’origine della vita. Il “caso” non spiega la realtà

Presentiamo qui il libro «L’origine della vita. Il “caso” non spiega la realtà», di Giulio Dante Guerra (D’Ettoris Editori, Crotone 2016). Giulio Dante Guerra è nato il 13 settembre 1946 a Lucca, dove ha conseguito la maturità classica nella sessione estiva dell’anno scolastico 1963-64. Nell’autunno dello stesso anno si è iscritto all’Università di Pisa, dove si è laureato in chimica il 28 aprile 1970. Docente presso l’allora Istituto di Chimica Industriale e Applicata della stessa università, alle dipendenze del Consiglio Nazionale delle Ricerche, prima come borsista, e poi come ricercatore, con le varie qualifiche. È stato collocato a riposo il 30 settembre 2011, col grado di Primo Ricercatore.

Nel corso della sua attività scientifica, Giulio Dante Guerra ha compiuto ricerche nel campo della chimica macromolecolare, con particolare riguardo ai temi della polimerizzazione cationica, della polimerizzazione elettroiniziata…

Il Destino del Fuco

Il genere letterario della narrativa ha indubbiamente un ruolo di primo piano all’interno della “battaglia culturale” in favore del vero, del buono e del bello. Questo vale ancora di più in un contesto, come quello della cosiddetta modernità connotata dal pensiero debole relativista, in cui è sempre più difficile affrontare tematiche di oggettiva complessità con i soli strumenti del ragionamento e dell’argomentazione filosofica o scientifica, tipici della conferenza così come della monografia tematica specializzata.

La formazione della Cristianità Occidentale

La collana Magna Europa. Panorami e voci, diretta da Giovanni Cantoni per l’editrice D’Ettoris con l’obbiettivo di proporre — meditando il ricco Magistero in proposito del Papa beato Giovanni Paolo II (1978-2005) — adeguati strumenti di approfondimento storico e geoculturale su quel particolare continente spirituale che è l’Europa, è giunta al suo quarto titolo, La formazione della Cristianità Occidentale, dello storico britannico della cultura Christopher Dawson (1889-1970), da non confondere con l’altra sua opera Il cristianesimo e la formazione della civiltà occidentale (trad. it., Rizzoli, Milano 2005).